Home
Netlive-Server su DVD - Distribuzione in aula di SoDiLinux 6x2 e SoDiLinux 6x3 PDF Stampa E-mail
Scritto da ezio   
Lunedì 29 Marzo 2010 00:00

 

Netlive-Server  su DVD con SoDiLinux 6x2  e  SoDiLinux 6x3

DOWNLOAD  SoDiLinux 6x2 (scuola secondaria di II° grado e Università)

 

DOWNLOAD  SoDiLinux 6x3 (scuola dell'infanzia, primaria e secondaria di I° grado)

 

Le ISO di SoDiLinux con Netlive-Server sono gentilmente ospitate per il download sui server dell' ITD, Istituto per le Tecnologie Didattiche, uno degli Istituti di Ricerca del CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche

 

Come utilizzare SoDiLinux  distribuita in aula da Netlive-Server su DVD

 


Una volta scaricata la iso e controllato l' md5sum avviare il DVD masterizzato oppure usare la iso con VirtualBox
sia il server che i client hanno preimpostate:

  • login: user             password: user
  • login: root              password: netlive

il server è così configurato:

ip:   192.168.0.16
gw: 192.168.0.254

 

-N.B: nella rete DEVE esserci un gateway 192.168.0.254 altrimenti si producono latenze all'avvio che dilatano i tempi di boot rendendo inutilizzabile il server. Se non è disponibile consigliamo di avviare, anche nella stessa Virtualbox che ospita Netlive-Server, una macchina virtuale con un router, es. Endian-Firewall, configurato con 192.168.0.254 verso la rete dell'aula e l'interfaccia red con un ip della rete ospite.

Qui è possibile scaricare un'immagine per VirtualBox, con Endian-Firewall, configurato per essere usato con Netlive-Server. Dato che è configurato in sola modalità testo ed è amministrato tramite browser all'indirizzo 192.168.0.254, richiede soltanto 256 MB di ram per la nuova macchina virtuale e può essere avviato nella stesso host usato per Netlive-Server, oppure un pc dedicato allo scopo se la ram dell'host non lo permette:

 

Netlive-Server, che si avvierà solo in modalità testo con DVD (o la iso in VirtualBox) sul pc che useremo da server, è pronto per far avviare i client da lan con boot pxe.

Nel BIOS dei client attivare la scheda di rete per l'avvio da LAN ed impostare come prima scelta. Ora avviando i client riceveranno l'immagine via rete da Netlive-Server.

Non è consigliabile cambiare subito l'ip del server fino che non si è capito bene tutti i file di configurazione per nfs e dhcp, se ci sono dei problemi di conflitto ip con la rete esistente inserire un router per la sottorete dell'aula.

il dominio preconfigurato è
dc=linuxnetlive,dc=org

 

 

Installazione di Netlive-Server su Hard Disk dopo l'avvio del DVD

Se la soluzione proposta risponde alle esigenze dell'aula si può trasferire tutto su un server dell'aula con questa procedura, anche se naturalmente la procedura consigliata è sicuramente quella di installare un server da zero con tutti i servizi necessari per un server LTSP:


- nel server nuovo, dopo aver avviato Netlive-Server da DVD, con /dev/hda1 formattato ext3 e /dev/hda2 con una swap di almeno 1GB,  si deve montare /dev/hda1(o /sda1 se il sistema lo vede come sda1):

# mount /dev/hda1 /mnt/hda1;

con
# rsync -av  / /mnt/hda1 --exclude /dev --exclude /proc --exclude /sys --exclude /mnt --exclude /live --exclude /cdrom

il filesystem viene clonato su /mnt/hda1;

per finire i seguenti comandi:

# mkdir /mnt/hda1/dev

# mkdir /mnt/hda1/proc

# mkdir /mnt/hda1/sys

# mkdir /mnt/hda1/mnt

ora dobbiamo creare la dir con la nostra distribuzione da esportare:

# mkdir /mnt/hda1/live

# mkdir /mnt/hda1/live/image

# mkdir /mnt/hda1/live/image/export

e in questa copiare il contenuto della dir  /live/image/export/ dal dvd

 

e, se volessimo esportare un'immagine diversa o aggiornata?

Niente di più semplice, basta:

  • sostituire il file .squashfs nella /live/image/export/live/   (Att. qui deve trovarsi SOLO 1 file .squashfs altrimenti le immagini vengono sovrapposte)
  • sostituire i file initrd.img e vmlinuz in /tftboot/

 

Infine installando grub (che nella /boot del DVD  è configurato per root (hd0,0)) con:

#grub

grub> root (hd0,0)

grub> setup (hd0)

grub> quit

 

In alcune situazioni abbiamo visto che grub dà errore: "stage1 exists... no", pur essendo nella dir /boot/grub/, oppure "/boot/grub/stage1 not read correctly"
Errori tra l'altro segnalati in rete anche con clonezilla.

In questi casi si può i risolvere con l'avvio da una live:

# mkdir /mnt/hda1 (o /mnt/sda1 se la partizione con Netlive-Server è in sda1)
# mount /dev/hda1 /mnt/hda1
# grub-install --recheck --root-directory=/mnt/hda1 /dev/hda  (o /dev/sda se il disco da avviare con Netlive-Server è sda )

(N.B.: questi comandi sono per debian, es ubuntu usa -recheck -root-directory=  ...verificare! )


se ancora grub si rifiuta di partire, è successo ancora, abbiamo risolto con Super-Grub installato su una usb:

http://www.supergrubdisk.org/index.php?pid=7

in pratica si copia la /boot che si trova nel file scaricato in una piccola pen-drive avviabile da boot, c'é anche sul sito un'immagine per floppy e per cdrom, poi si avvia nel pc con Netlive-Server e seguendo alcuni semplici passi proposti da Super-Grub grub si installa correttamente sull'hd.
Se ancora grub ritorna "GRUB Errore 2" (capitato anche questo) si deve ripetere il passaggio con la live.

In questo modo Netlive-Server è installato sull' hd pronto per distribuire Netlive, SoDiLinux, LinuxMint, ecc.

Eventuali feedback saranno particolarmente apprezzati, THX.

Buonlavoro!

Ultimo aggiornamento Venerdì 03 Agosto 2012 13:01
 
Copyright © 2018 . Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.